fbpx
https://d2na4by5v76bmi.cloudfront.net/it/marchi/patek-philippe/
it

Pisa Circle

Entra nel nostro mondo senza uscire dal tuo

Zenith Chronomaster: il modello Sport raccoglie l’eredità dei cronografi

Il 2021 è senza dubbio l’anno dello Zenith Chronomaster, e in particolare della versione Sport, un orologio che riunisce in sé l’eredità unica ed esclusiva dei cronografi automatici Zenith, a partire dallo spirito dell’A386 delle origini, dal quale ha tratto ispirazione per il quadrante, con i tre contatori di colori diversi leggermente sovrapposti, e per la posizione della finestrella della data a ore 4 e 30.

NULL
Zenith
03.3100.3600/21.M3100
Chronomaster
Zenith
03.3100.3600/69.C823
Chronomaster
Zenith
03.3100.3600/69.M3100
Chronomaster
Zenith
03.3200.3600/21.C903
Chronomaster
Zenith
03.3200.3600/21.M3200
Chronomaster
Zenith
03.3200.3600/69.C902
Chronomaster
Zenith
03.3300.3604/69.C823
Chronomaster
Zenith
03.A384.400/21.M384
Chronomaster
Zenith
03.A384.400/385.M385
Chronomaster
Zenith
18.3101.3600/21.M3100
Chronomaster
Zenith
18.3200.3600/69.C901
Chronomaster
Zenith
51.3100.3600/69.M3100
Chronomaster
Zenith
97.T384.4061/21.C822
Chronomaster

Lo Zenith Chronomaster Sport è quindi l’evoluzione di un pezzo iconico Zenith e stabilisce nuovi standard di precisione, performance e design. Per descriverlo non si può non partire dal movimento, la nuova interpretazione del leggendario El Primero di manifattura Zenith: il calibro El Primero 3600. Grazie allo scappamento da 5 Hz con una frequenza oscillatoria pari a 36.000 alternanze/ora, il calibro automatico El Primero 3600 offre una precisione di 1/10 di secondo, leggibile direttamente sulla lunetta e sul quadrante.

La lettura dei tempi trascorsi avviene integrando le indicazioni della lancetta cronografica al centro del quadrante, che compie un giro in 10 secondi e la cui scansione si può seguire direttamente sulla lunetta in ceramica, graduata proprio con le tacche ai decimi di secondo, con quella del contatore dei secondi a ore 3.

Non mancano le novità anche dal punto di vista estetico: il vetro zaffiro del fondello permette la visione della ruota a colonne di colore blu e del rotore di carica con la stella Zenith, completamente traforato, attraverso il quale si possono osservare le componenti sottostanti. La forma e la finitura dei ponti donano allo Zenith Chronomaster un aspetto decisamente contemporaneo.

×